CONSULENZA ED ASSISTENZA LEGALE IN DIRITTO CIVILE E COMMERCIALE
Raffaele Rizzo - Avvocato a La Spezia

Corte di Cassazione Ordinanza N. 22351 del 2016

La Corte di Cassazione con l’ordinanza numero 22351/2016 richiamando l’art. 2727 c.c. : “Le presunzioni sono la conseguenza che la legge o il giudice trae da un fatto noto per risalile ad un fatto ignorato”, ha confermato la correttezza della decisione assunta dalla Corte di Appello, di ridurre del 15% il risarcimento del danno patito dalla vittima del sinistro, in relazione alle ferite al volto evidenziate dal CTU.

 

Il giudice di merito, secondo la Corte di Cassazione, ha correttamente dedotto che in relazione alle ferite al volto riportate dalla vittima del sinistro, la stessa non avesse correttamente allacciato le cinture di sicurezza e con tale comportamento imprudente e contrario agli obblighi di legge ha concorso nella causazione delle lesioni patite.