CONSULENZA ED ASSISTENZA LEGALE IN DIRITTO CIVILE E COMMERCIALE
Raffaele Rizzo - Avvocato a La Spezia
  1. Vorrei partecipare ad un'asta giudiziale, ma no so come fare. Bisogna disporre di denaro liquido per partecipare e quanto occorre versare subito e in che modo?
  2. Nel caso di non aggiudicazione, quanto tempo posso riavere gli assegni? Mentre nel caso di aggiudicazione, quanto tempo ho per per versare il prezzo finale di acquisto?
  3. E' possibile visitare gli immobili prima di partecipare all'asta? E se no come è possibile conoscerne lo stato.
  4. Cosa succede se l'immobile che ho acquistato all'asta risulta essere occupato? E sopratutto quando vengono cancellate le ipoteche e i pignoramenti gravanti sull'immobile? Infine cosa posso fare se al momento dell'immissione nel possesso dell'immobile, questo non mi piace?
  5. Vorrei conoscere le modalità di svolgimento dell'asta giudiziaria con incanto e sapere se esistono società e/o professionisti che curano l'acquisto dell'immobile durante l'incanto, senza che l'interessato sia presente?.
  6. Un immobile messo all'asta può essere acquistato prima dell'incanto? E nel caso in cui l'inadempiente non ha la possibilità i suoi debiti e quindi di riscattare il suo immobile, può tentare di partecipare all'asta per tentare di recuperarlo?
  7. In molti casi leggo la dicitura asta deserta, cosa vuol dire? Cosa accade quando in sede di asta si presenta un solo offerente a concorrere all'aggiudicazione dell'immobile?
  8. E' vero che bisogna aspettare 10 giorni per essere certi che l'immobile sia stato aggiudicato?
  9. Il mio immobile è andato all'asta per svariati motivi. Possiedo in parte della liquidazione ma non è sufficiente a saldare il debito con i miei creditori. Vista la mia posizione, nessun istituto bancario è in grado di erogarmi un mutuo. La cosa che vi chiedo è se posso intestare un mutuo a mia figlia e chiedere la restante somma per non perdere l'immobile?
  10. Vorrei sapere se una volta partecipato ad un'asta immobiliare con esito positivo, potò intestare l'immobile a mia figlia.
  11. Molto spesso sulle pubblicazioni degli immobili che vanno in asta, noto il termine “quota pari a mezza indivisa del diritto di superficie”, vorrei conoscerne il significato.
  12. Dopo l'aggiudicazione di un incanto, trascorsi i 10 giorni per le offerte di 1/6, quanto tempo viene effettivamente consegnato l'immobile acquistato?
 
Vorrei partecipare ad un'asta giudiziale, ma no so come fare. Bisogna disporre di denaro liquido per partecipare e quanto occorre versare subito e in che modo?

La procedura è regolamentata dalla riforma del codice di procedura civile prevista anche dal cd. decreto competitività che ha introdotto profonde modifiche alla fase esecutiva del processo (L l. 28 dicembre 2005, n. 263, dal d.l. 271/2005 non convertito, dall’art. 39-quater L. 51/2006, di conversione del d.l. 273/2005, e, da ultimo, dalla L. 24 febbraio 2006, n. 52 intitolata Riforma delle esecuzioni mobiliari).

Dovrà quindi presentare istanza di partecipazione come previsto dall'ordinanza del giudice delegato e presso il Tribunale di competenza, ma senza movimentare denaro contante, i Tribunali infatti non accettano questa modalità di pagamento, ma soltanto assegni circolari non trasferibili. La percentuale da riconoscere in fase di istanza è indicata nell'ordinanza di vendita e può variare da un minimo del 10% ad un massimo del 60%. Detto esatto importo è da versare in via obbligatoria quale deposito cauzionale e deposito conto spese.

[ Indice ]
Nel caso di non aggiudicazione, quanto tempo posso riavere gli assegni? Mentre nel caso di aggiudicazione, quanto tempo ho per per versare il prezzo finale di acquisto?

In caso di non aggiudicazione gli assegni vengono restituiti immediatamente dopo l'asta. Nel caso di esito positivo dell'asta e di aggiudicazione il tempo per effettuare il saldo è stabilito nell'ordinanza e può variare dai 30 ai 60 giorni.

[ Indice ]
E' possibile visitare gli immobili prima di partecipare all'asta? E se no come è possibile conoscerne lo stato.

No. In caso di asta fallimentare è possibile farlo dopo specifica autorizzazione del giudice.

In ogni caso è consigliabile avvalersi di un professionista in grado di valutare l'immobile oggetto dell'asta e farsi consigliare al meglio.

[ Indice ]
Cosa succede se l'immobile che ho acquistato all'asta risulta essere occupato? E sopratutto quando vengono cancellate le ipoteche e i pignoramenti gravanti sull'immobile? Infine cosa posso fare se al momento dell'immissione nel possesso dell'immobile, questo non mi piace?

Nel caso in cui l'immobile risulti essere occupato con titolo valido, esso diventa opponibile pertanto l'aggiudicatario dovrà rispettare le norme che lo regolano. Se è occupato senza alcun titolo, dopo l'emissione del decreto di aggiudicazione dell'immobile si potrà eseguire lo sgombero. I tempi tecnici variano dai 90 ai 150 giorni dalla prima notifica.

La cancellazione dei gravami verrà eseguita dopo aver effettuato il saldo prezzo a spese e cura dell'acquirente.

Se l'immobile non fa il caso vostro potete solo rivenderlo tenendo bene a mente che, infatti, gli immobili all'asta vengono venduti nello stato di fatto e di diritto in cui sono.

[ Indice ]
Vorrei conoscere le modalità di svolgimento dell'asta giudiziaria con incanto e sapere se esistono società e/o professionisti che curano l'acquisto dell'immobile durante l'incanto, senza che l'interessato sia presente?.

E' una gara al rialzo che si tiene davanti al giudice o presso lo studio di un notaio delegato. Colui il quale ha presentato domanda di partecipazione potrà offrire , quando il giudice aprirà l'incanto, il prezzo a lui conveniente, rispettando il minimo rialzo previsto nell'ordinanza di vendita.

Riguardo le società e/o i professionisti di cui chiede si sono intermediari specializzati a cui occorrerà conferire idoneo ed apposito mandato.

[ Indice ]
Un immobile messo all'asta può essere acquistato prima dell'incanto? E nel caso in cui l'inadempiente non ha la possibilità i suoi debiti e quindi di riscattare il suo immobile, può tentare di partecipare all'asta per tentare di recuperarlo?

Si, tenuto conto che dovranno essere pagati tutti i debiti gravanti sull'immobile e chiedere l'estinzione della procedura.

Tenga presente che il debitore non potrà giammai partecipare all'asta.

[ Indice ]
In molti casi leggo la dicitura asta deserta, cosa vuol dire? Cosa accade quando in sede di asta si presenta un solo offerente a concorrere all'aggiudicazione dell'immobile?

Se alla data dell'asta non vi sono offerenti, allora si dice che l'asta è deserta.

Se vi è un solo partecipante lo stesso si aggiudica provvisoriamente l'immobile con il prezzo base più il rilancio minimo previsto dall'ordinanza di vendita.

[ Indice ]
E' vero che bisogna aspettare 10 giorni per essere certi che l'immobile sia stato aggiudicato?

Si, perché si può far ricorso all'art. 584 c.p.c. che stabilisce che chiunque può presentare, ad asta avvenuta entro 10 giorni, un'offerta superiore di almeno 1/6 al prezzo di aggiudicazione. In questo caso il Giudice deciderà di fissare nuovamente una ulteriore data per l'incanto.

[ Indice ]
Il mio immobile è andato all'asta per svariati motivi. Possiedo in parte della liquidazione ma non è sufficiente a saldare il debito con i miei creditori. Vista la mia posizione, nessun istituto bancario è in grado di erogarmi un mutuo. La cosa che vi chiedo è se posso intestare un mutuo a mia figlia e chiedere la restante somma per non perdere l'immobile?

  Si, è possibile se ci sono tutti i presupposti per stanziarlo.

[ Indice ]
Vorrei sapere se una volta partecipato ad un'asta immobiliare con esito positivo, potò intestare l'immobile a mia figlia.

Si se nella domanda di partecipazione è stata espressa richiesta. Nel caso di minore dovrà essere presentata l'autorizzazione al giudice tutelare.

[ Indice ]
Molto spesso sulle pubblicazioni degli immobili che vanno in asta, noto il termine “quota pari a mezza indivisa del diritto di superficie”, vorrei conoscerne il significato.

 

L'asta prevede la vendita della quota parte del 50% dell'immobile.

[ Indice ]
Dopo l'aggiudicazione di un incanto, trascorsi i 10 giorni per le offerte di 1/6, quanto tempo viene effettivamente consegnato l'immobile acquistato?

Bisogna effettuare il saldo del prezzo nei termini previsti dall'ordinanza di vendita, in seguito si iniziano le pratiche per lo sgombero.

[ Indice ]